GELBISONVALLO.it
Sito ufficiale dell’ A.S.D. Gelbison Vallo della Lucania
gelbison stadio morra vallo della lucania
Informazione dalla Gelbison
La Gelbison cade a Rionero: non basta una rete di Manzillo
data di pubblicazione: 20/02/2017
La Gelbison torna a mani vuote anche da Rionero in Vulture e con questa sono tre le sconfitte consecutive subite dai vallesi lontano dal Morra.
Causa la squalifica di D'orsi ed il contemporaneo forfait di Schiavino e del giovane Di Fraia, mister Pepe deve ridisegnare la difesa, arretrando Lordi nella linea a quattro, ed inserendo dal primo minuto Falco che agisce partendo da sinistra a supporto del tandem offensivo composto da Maggio e Cappiello.
Consueto schieramento 4-3-2-1 per i padroni di casa guidati da mister Sosa.
Il match parte subito forte e già al 3', Cappiello, su assist dalla sinistra di Falco, calcia a colpo sicuro verso la porta da distanza ravvicinata ma Landi compie un vero e proprio miracolo deviando la sfera.
Sul ribaltamento di fronte la Vultur mette i brividi alla difesa rossoblù ma Scavone tutto solo calcia debolmente a lato. Nella prima parte di gara è soprattutto la Gelbison a fare gioco ma i padroni di casa si difendono con ordine e al 29′ trovano l’inaspettato vantaggio.
Su un cross innocuo dalla sinistra di Aracri, Giordano commette un'indecisione fatale, colpendo la sfera con la coscia ed indirizzandola nella propria porta spiazzando l'incolpevole D'Agostino. 
Nel quarto d’ora restante non accade più nulla se non a tempo scaduto, un'altra occasione capitata sui piedi di Scavone, che su assist di Petagine dalla sinistra non riesce a deviare verso la porta di D'Agostino e consente alla difesa rossoblù di allontanare il pericolo. Nella ripresa, mister La Greca, quest'oggi al posto dello squalificato Alfonso Pepe, opera subito due cambi cercando di aumentare l'incisività del centrocampo vallese ed inserisce Cammarota e Iuliano per De Feo e Passaro.
Dopo un quarto d'ora di gioco sulla falsa riga della prima frazione, al 61' la Gelbison ottiene il meritato pareggio con Manzillo che sfrutta al meglio un cross di Lordi proveniente dalla destra e svetta di testa insaccando nell'angolo basso alla destra del giovane Landi. Neanche il tempo di gioire per i rossoblù che al 63', sugli sviluppi di un fallo laterale, la palla viene prolungata di testa da Lamorte ed Aracri inseritosi in una statica difesa vallese batte l'incolpevole D'Agostino.
La Gelbison prova a reagire, ma la Vultur si difende con ordine e le speranze per i vallesi di pareggiare si spengono al 77′ quando Falco viene espulso per un fallo da dietro a metà campo proprio sotto gli occhi del direttore di gara.
Nel finale di gara, i padroni di casa in superiorità numerica riescono a contenere le offensive rossoblù senza difficoltà e allo scadere una traversa di Cristaldi, con un bolide da fuori area, nega il terzo gol agli uomini di Sosa. La Gelbison, subisce quindi un'altra sconfitta esterna, con l'unico punto del girone di ritorno conquistato lontano dal Morra che risale alla trasferta di Anzio.

Sponsor ufficiale
Sponsor ufficiale
I campionati
• SERIE D gir. H
Informazione
• Archivio notizie
• Rassegna stampa
• Magazine
• Archivio Magazine
• Newsletter
Partners
• Sponsor
• Merchandising